Mentalità vincente

Accogli il cambiamento nella tua vita

e trasformalo in un grande risultato
Scritto daAndrea Mangano
RIASSUNTO

Il cambiamento nella vita è una condizione necessaria per crescere e realizzarsi. Anche se complesso, occorre mutare schemi ed abitudini che non ti permettono di vivere come vorresti; è necessario accettare di buon grado il cambiamento e promuoverlo nella tua vita. Qualsiasi nuova circostanza può trasformarsi in una grande opportunità.

L'avversione al cambiamento

Ti capita mai di sentirti intrappolato in un loop infinito?
Conosci tutti i dettagli della tua routine come se fossi un detenuto. Il tuo tempo è scandito da abitudini e schemi (spesso imposti) che subisci passivamente durante tutto l'arco della tua giornata. Essi sono la gabbia che confina la tua libertà di essere e le tue potenzialità.

A volte ti chiedi cosa ci sia oltre le sbarre della tua quotidianità; immagini di vivere con presupposti diversi e magari con un pizzico in più di follia e spensieratezza, vedi un te diverso e altre possibilità, ma sei sopraffatto dai timori.

La paura di evadere dalla tua realtà è la catena che ti impedisce un nuovo slancio.

Capita di non sopportare il proprio lavoro, di continuare una vita di coppia senza più motivazioni, di non sentirsi pienamente realizzati e, nonostante tutto, non fare nulla. Ti attacchi alle abitudini e sopporti tutto nascondendoti dietro l'idea che non hai altra possibilità, che è rischioso cambiare, che hai già sbagliato o che non hai avuto le occasioni giuste. Così, fino ad annullarti.

L'avversione al cambiamento è una circostanza comune: temi ciò che potrebbe accadere, ciò che non conosci e che potresti non sapere gestire. Ti barrichi nelle tue certezze (tante o poche che siano), lungo un perimetro nel quale ti senti sicuro e protetto perché conosci gli effetti delle tue azioni.

Non esiste "comfort zone" sicura

Così vivi la tua vita senza troppe novità ed emozioni, ma in fondo con pochi stress. Hai imparato a gestire le tue giornate attraverso attività ripetitive, ben controllate; eviti tutto ciò che è incerto etichettandolo come "pericoloso". Tutto ciò ti allevia l'ansia e ti permette di agire in una circoscrizione sicura: sai cosa generano le tue azioni per cui ti è semplice scegliere come agire.

Perché allora abbandonare la tua comfort zone ed aprirti al cambiamento?

La prima cosa di cui dovresti convincerti è che non esiste un porto sicuro, nemmeno la tua comfort zone lo è davvero. L'idea di poter controllare gli eventi presenti e futuri è solo una pericolosa illusione: la realtà è il risultato di continui cambiamenti!

Credere di essere al riparo dalle tempeste diminuisce le tue preoccupazioni, ma abbassa il tuo grado di allerta, rendendoti impreparato ad accogliere gli eventi. È come voltare le spalle ad un'onda in arrivo, non dovresti mai farlo.
Ma il pericolo è ancora più grande: non sarai in grado di gestire gli eventi negativi, né tantomeno di cogliere occasioni ed opportunità.

Rimanere fermo, attaccarti a ciò che possiedi, per pigrizia o per paura, non porterà nessun miglioramento nella tua vita e nessuna crescita personale.

Hai due scelte: accettare la tua vita e sopportare tutto ciò che non ti è gradito o assumerti la responsabilità di cambiarla.

Rompi gli schemi

La vita odierna è un continuo rush verso qualche forma di sicurezza e stabilità. Tutto ciò ti conduce ad avere regole precise, costruite da te o imposte dagli altri, con il fine di mantenere ciò che hai o di costruire qualche altra presunta certezza; ti porta a creare degli stereotipi e, di conseguenza, pregiudizi su chiunque agisca contro la norma.

Ti sei mai chiesto se segui la tua routine per abitudine o per reale necessità? Agisci perché ci credi o perché non puoi fare altrimenti?

È quasi impensabile alzarsi ogni mattina e fare tutto come ti pare, è chiaro, ma la tua routine ti fa vivere meglio?

Se senti la necessità di cambiare, sfrutta i tuoi momenti liberi per sperimentare qualcosa di nuovo, per ritrovarti con te stesso e coltivare nuovi pensieri. Rompi la routine ripetutamente, liberamente, quando puoi, come ti pare. Ricorda, il cambiamento più efficace è quello che persegui ogni giorno.

Tutto ciò ti porterà ad acquisire una maggiore consapevolezza di te e ad avere coraggio per i cambiamenti più difficili, quelli che ti porteranno a confrontarti con i giudizi altrui e quelli per i quali nessuno ti reputa capace.

Agisci secondo la tua libera volontà inseguendo nuovi obiettivi, oltrepassa i tuoi limiti e rompi gli schemi. Non preoccuparti troppo delle critiche, fai quello in cui credi. Non devi necessariamente piacere a tutti, ma devi essere fiero di te stesso!

Il cambiamento è un rischio necessario

Se lavori in un'azienda sai che è indispensabile trasformare servizi e prodotti offerti ogni volta che il mercato lo richiede. Cambiare non è una scelta, è una necessità per qualsiasi attività che vuole crescere, ma che, soprattutto, non vuole morire.

In maniera simile, non puoi vivere la tua esistenza senza abbracciare l'idea del cambiamento e limitando le scelte a schemi collaudati perché ciò che andava perfettamente ieri, potrebbe non funzionare oggi.

Il cambiamento non deve essere inteso come una totale trasformazione di qualcosa, ma come la sua evoluzione, ovvero un mutamento graduale in positivo.

Rifletti. Rischi di più a cambiare o a rimanere bloccato nelle tue convinzioni?

Tutto ha bisogno di evolversi. La natura, gli esseri viventi, i pensieri, le relazioni devono necessariamente trasformarsi per continuare ad esistere.

Il cambiamento è un evento necessario per aumentare la tua resilienza alle avversità della vita, per comprendere e sviluppare le tue capacità e la tua autostima e per acquisire consapevolezza di te stesso e del mondo. É un vero percorso di crescita che può produrre risultati grandiosi.

Se non cambi non cresci, se non cresci probabilmente non stai del tutto vivendo.

Quando soffia il vento del cambiamento, alcuni costruiscono muri, altri costruiscono mulini a vento.
— Proverbio cinese

Trova il coraggio di cambiare

Hai tutti i motivi per cambiare. Non lamentarti di quello che vivi se non fai nulla per migliorarti, se accetti passivamente gli avvenimenti.

Credi ci voglia troppo coraggio? Pensi ne occorra di meno a vivere una vita infelice e mediocre piuttosto che provare a cambiarla?

Il cambiamento è transitorio. Troverai un'altra serenità e ti imbatterai ancora in un altro cambiamento, così, per tutta la vita. Che tu voglia o no, é una legge di natura a cui non puoi sottrarti. Che senso ha opporsi?

Non permettere che la tua paura sia più forte del tuo desiderio di vivere meglio e di far valere le tue idee.

Quello che tu oggi credi essere un passo rischioso, il tempo ti darà conferma che era necessario.

Non temere di agire, non esistono scelte totalmente sbagliate, ma differenti opportunità. Qualsiasi cambiamento tu affronti, ti porterà sempre qualcosa di nuovo. Nel peggiore dei casi, avrai guadagnato in esperienza e consapevolezza per fare meglio nel futuro, perché nulla ti vieta di provare ancora e nulla è irrecuperabile finché c'é vita.

Ogni situazione può prendere la strada che desideri se confidi nel tempo e credi in ciò che fai. A prescindere da ciò che racchiude il tuo presente, dovresti lasciarti andare al fluire dell'esistenza piuttosto che contrastarlo.
Si vive una volta sola.

Quella che il bruco chiama fine del mondo, il resto del mondo la chiama farfalla.
— Richard Bach

Vademecum

Cosa portare via con te per farne buon uso nella tua vita.
  • Non rifugiarti nell'abitudine come in un porto sicuro, non esiste luogo dove non battono le tempeste.

  • Attaccarti a ciò che possiedi, per pigrizia o per paura del nuovo, non migliorerà la tua vita.

  • Promuovi un cambiamento nella tua vita ogni volta che ne senti la necessità. Rompi gli schemi, oltrepassa i tuoi limiti e scopri di cosa sei davvero capace.

  • Non permettere che la paura di cambiare sia più forte del desiderio di vivere meglio, secondo le tue idee e i tuoi valori.

  • Non puoi vivere senza cambiare: il cambiamento è crescita, evoluzione, vita.

  • Fa in modo che ogni cambiamento, positivo o negativo, sia un'opportunità per imparare qualcosa di nuovo, per rafforzare la tua resilienza alle avversità, la tua autostima e il tuo coraggio.

Foto di Andrea Mangano

Andrea Mangano

Mi chiamo Andrea, lavoro nel mondo digitale. Da qualche anno inseguo un successo non legato al guadagno o alla notorietà.

Essere di nuovo padrone della mia vita, vivere meglio giorno dopo giorno, riscattare gli anni trascorsi in preda al lavoro inseguendo traguardi che non mi avrebbero reso felice: é questo l’inizio del mio successo.

Firma Andrea Mangano
← Precedente
Successivo →
Cambiamento
comfort zone
avversione al cambiamento
cambiamento ed ansia
stile di vita