Paura del cambiamento: strategie per affrontare l'ignoto

Foto di Andrea Mangano
Autore
Andrea Mangano

Non sempre siamo capaci di affrontare un cambiamento nella nostra vita.
Questo accade quando vivi una situazione infelice e non fai nulla per cambiarla, o quando non sei in grado di accettare ciò che ti accade e di guardare oltre.
Come tutti, sarai costretto a sostenere molti cambiamenti (voluti e non) durante la tua esistenza perché il cambiamento è l'essenza della vita stessa.

In questo articolo ti suggerisco alcune strategie che puoi adottare per superare le tue paure e gestire il cambiamento in modo consapevole e razionale. Tutto questo avrà un notevole impatto sulla tua esistenza perché ti permetterà di aprirti a nuove possibilità di vita e ad accettare gli eventi fuori dal tuo controllo.

Affronta le tue paure grazie al sostegno e alla fiducia

Non sempre puoi e devi combattere le tue paure da solo.
Come citava John Donne, "Nessun uomo è un'isola" e tantomeno deve esserlo nel momento del bisogno.
Rimuovi la convinzione che nessuno possa capirti e guardati intorno:

A chi puoi raccontare serenamente le tue paure?
Chi potrebbe darti dei consigli disinteressati?

Noi tutti abbiamo bisogno di condividere i nostri timori perché è il primo passo per esorcizzarli.
Quando racconti cosa ti spaventa, dai una dimensione reale alle tue paure; parlandone stai iniziando ad affrontarle.
A volte, non sono così fondate come credevi o sono meno grandi di quanto pensavi.

Confrontati con altre persone ed ascolta altre esperienze di vita. Per quanto siano diverse dalla tua, possono stimolarti, darti carica e speranza.
Non importa l'esperienza di vita in sé, quanto la consapevolezza che non sei il solo, ma che ognuno di noi combatte ogni giorno la propria battaglia. Capirai che la vita non è ingiusta con te, ma che è piena di ostacoli per tutti.

Scegli con cura le persone a cui affidi le tue debolezze e dalle quali ti aspetti supporto. Stai alla larga da quelle pronte alla critica, da quelle che ti trasmettono negatività e non ti prospettano un'altra possibilità in caso di fallimento; evita le persone a cui non importa vederti felice e che approfittano della tua debolezza per accrescere il proprio ego.

Alimentati di ottimismo: è l'antidoto alla paura di cambiare

Quando sei incerto sul futuro, ti concentri spesso sugli scenari peggiori. Ti convinci che la battaglia è già persa prima di essere combattuta e che i tuoi sforzi e sacrifici siano del tutto inutili. Non riesci ad agire e subisci gli eventi senza muovere un dito.

Allenati a pensare in maniera diversa e positiva.
E se invece di andare male, funzionasse?
Se ci fosse una soluzione che non hai ancora considerato?

Apriti a tutte le possibilità e, soprattutto, focalizzati su quelle positive. Abbraccia una prospettiva felice e fissala nella tua mente perché ti darà la forza di lottare: se c'è ancora speranza, se c'è un obiettivo che può ancora essere raggiunto, ogni sforzo è giustificato. Anche in una ciambella bruciata, c'è sempre qualche briciola da salvare.

"Tutto andrà nel modo migliore" non è la bugia che devi raccontarti, ma una verità in cui credere.
Allontana le prospettive negative così come le persone "tossiche". Pensa alle volte in cui metterti in gioco ha generato qualcosa di meglio nella tua vita. Se così non é stato, inizia a credere che possa esserlo!

In ogni momento la tua mente e le tue emozioni guidano le tue azioni, esercitando una forza che è in grado di cambiare il corso degli eventi.
Siamo capaci di attirare le cose che desideriamo nella nostra vita, positive e negative, con la forza dei nostri pensieri (Legge di attrazione).

Per questo, alimentati di ottimismo ed allontana le paure, pensa positivo e fai in modo che i cambiamenti portino al risultato sperato.

Leggi anche:
5 consigli per superare la paura di fallire

Lasciati il passato alle spalle: hai ancora tanto da guadagnare

Hai sicuramente vissuto una situazione difficile che potevi risolver, ma non l'hai fatto. Conoscevi la soluzione per risolvere il tuo malessere alla radice, ma hai applicato stratagemmi inutili ed apparenti piuttosto che dire "basta!".

Pensa a quelle relazioni in cui partner non stanno più bene insieme, ma continuano ad andare avanti per abitudine o perché legati ai ricordi passati, incapaci di dare una svolta, chiarire o rompere del tutto. Pensa a chi non cambia lavoro nonostante lo renda infelice, o chi non vuole abbandonare la propria attività commerciale (sebbene fallimentare) perché vi è profondamente legato.

In tutte queste situazioni, sai qual è la soluzione giusta, ma non la applichi. Anche se il tuo futuro potrebbe essere migliore, ti leghi al tuo passato e continui a focalizzarti su ciò che potresti perdere (o che hai perso) e non a quanto potresti ancora guadagnare.

Quando hai la necessità di cambiare, devi lasciarti il passato alle spalle e proiettarti nel futuro. La transizione può essere vissuta con malinconia o rabbia, ma, consapevole del passato, devi prendere una decisione coerente con il tuo presente.
Tutto si trasforma. Cambiano le mode, le relazioni e le idee. Anche tu, non sei la stessa persona di ieri e quella di domani.

Hai fatto degli errori nel passato e hai paura di commetterli di nuovo. Per questo hai smesso di provarci. Non pensi mai che chi ha commesso degli errori, parta con un vantaggio?
Contrariamente, se il tuo passato è stato fantastico, perché non credi che possa esserlo anche il tuo futuro?

Lasciarsi il passato alle spalle, non vuol dire rinnegarlo, ma accettarlo con consapevolezza. Nessuno ti priverà dei tuoi ricordi perché, nel bene o nel male, viaggeranno sempre con te.
Tieni a mente che il presente, sarà il passato di domani.

Può darsi che non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non fate nulla per cambiarla.
— Martin Luther King

Combatti l'incertezza del futuro ponendoti uno scopo

Quando non sai cosa vuoi è difficile intraprendere qualsiasi strada. Rimanere nel punto in cui ti trovi ti sembrerà la scelta più ovvia e sicura.

Trovare un obiettivo che accompagni la tua vita o le tue attività ti permetterà di decidere dove e come muoverti con maggiore facilità. Quando sarai di fronte ad una scelta, potrai chiederti se è in linea con il tuo scopo. Sarà di aiuto per convincerti che sia la strada giusta da seguire e per darti quella determinazione in più ad agire.

Quando sei l'artefice del cambiamento tutto diventa meno incerto e preoccupante e sei sopraffatto da un senso di libertà, gioia ed entusiasmo. Quello che prima era ignoto (un brancolare in una foresta al buio), ora inizia ad essere chiaro nella tua mente. Hai una visione ed uno scopo che ti aiuterà a stabilire il tuo prossimo passo e ad accrescere la tua autostima.

Se non ce l'hai, come puoi trovare il tuo scopo?

Potresti iniziare a porti le domande giuste o munirti di forbici e colla ed iniziare a creare la tua personale Vision board.
Una Vision board rappresenta ciò che vorresti accada nel tuo futuro ed è costruita a partire da fotografie, immagini e ritagli di giornali. È una fattispecie di collage che esemplifica gli obiettivi o i desideri che vorresti realizzare, come ti piacerebbe utilizzare il tuo tempo e chi vorresti diventare. É un quadro del cambiamento che immagini di vivere nel tuo domani.

So che potrebbe sembrarti un'attività da bambini, ma non sottovalutare la sua efficacia. Assumendo che tutto sia un gioco, non avrai paura di immaginare un futuro totalmente diverso dal tuo presente, non terrai troppo in contro gli ostacoli e non sarai limitato dal tuo raziocinio. Come un bambino, tirerai fuori la parte più vera di te, i tuoi desideri e le tue aspettative.

La logica vi porterà da A a B. L’immaginazione vi porterà dappertutto.
— Albert Einstein

Ho creato la mia prima Vision board nel momento in cui credevo che la mia vita futura fosse legata al lavoro, alla carriera e a vivere in una determinata città.
La mia board era alquanto bizzarra: c'era un uomo nudo che correva felice sulla spiaggia, due calici di vino e le onde del mare.
A distanza di qualche anno ho abbandonato l'idea di fare carriera, ho cambiato lavoro e città e ho comprato una casa sul mare dove vivo con la mia compagna.

Avere uno scopo non eliminerà del tutto i tuoi timori, ma ti darà il motivo per cambiare. Il tuo pensiero e le tue azioni si muoveranno nella direzione dei tuoi desideri.

Leggi anche:
IKIGAI: 4 domande per scoprire il tuo scopo nella vita

Assumi il controllo sulla tua vita

Non avrai mai il totale controllo sugli eventi che accadono nella tua vita. Puoi puntare il timone nella direzione che desideri, ma non sarai mai certo che il vento soffi a tuo favore.

Alcune volte ci sono chiari segnali che è tempo di cambiare rotta: una tempesta si avvicina o il vento si muove contro.
Perché scontrarsi con i pericoli certi, piuttosto che cambiare destinazione?

Spesso, chi subisce il cambiamento è colui che attende troppo prima di agire o rimanda fingendo di non avere motivi per farlo.
Riconsidera il cambiamento come un'opportunità per creare nuove possibilità nella tua vita, per crescere e misurare le tue capacità, piuttosto che il risultato indesiderato e bizzarro del destino.

Non è sempre nelle tue possibilità far sì che le cose vadano nel modo che speravi, ma puoi controllare la tua vita attraverso le tue scelte. Puoi sempre decidere di conseguenza agli eventi e raddrizzare il tiro; puoi sempre affrontare e gestire ogni circostanza in maniera consapevole e razionale.

Ogni cosa bella che produci, che vedi e che percepisci dipende da te perché passerà dai tuoi occhi e dalla tua mente. Attraverso questo filtro, potrai sempre vedere la vita dalla prospettiva migliore.

Punti chiave ed azioni

  • Trova sostegno e fiducia condividendo le tue paure e confrontandoti con altre esperienze di vita. Capirai che non sei il solo ad affrontare gli ostacoli, ma ognuno combatte ogni giorno la propria battaglia.

  • Non lasciare che il passato, condizioni il tuo presente: focalizzati su cosa potresti ancora guadagnare e non su cosa hai perso.

  • Trova un obiettivo nella tua vita e diventa l’artefice del cambiamento: avrai un motivo per cambiare con maggiore sicurezza e determinazione e la forza per affrontare le tue paure.

  • Non puoi avere il totale controllo sugli eventi, ma puoi controllare la tua vita attraverso le tue scelte.

© Riproduzione riservata
Ti è piaciuto? Condividi
Hai trovato il mio articolo interessante? Spero di sì. Sentiti libero di condividerlo. Puoi utilizzare i pulsanti di condivisione qui sotto!
Foto di Andrea Mangano

Andrea Mangano

Mi chiamo Andrea, lavoro nel mondo digitale.
Negli ultimi otto anni ho intrapreso numerose sfide personali ed imprenditoriali. Ogni giorno mi impegno affinché la mia quotidianità sia il riflesso del mio desiderio e non una passiva routine. Miro ad essere sempre più padrone del mio tempo e consapevole delle mie scelte.

Firma Andrea ManganoScopri chi sono e in cosa credo

UNxCENTO

La serie che parla di crescita personale:

Vivi in linea con i tuoi bisogni
Focalizzati su ciò che conta
Raggiungi i tuoi obiettivi
Ricevi gli episodi nella tua inbox, gratis
Potrai cambiare idea in qualsiasi momento.

Altri articoli in "Cambiamento"

Cambiare vita è una tua scelta
Cambiare vita: 10 verità che ti faranno riflettere
Cambiare vita: da dove iniziare?
Precedente
Perfezionismo: perché è nemico del tuo successo
Successivo
Cosa significa avere uno scopo nella vita