Lavoro

Perché investire nel team building

se vuoi far crescere la tua azienda
Andrea Mangano

Il successo di un’azienda è direttamente proporzionale allo sviluppo e alla crescita del suo team. L'attività di team building può accrescere l’intesa e l'entusiasmo della tua squadra preparandola ad affrontare nuovi problemi e sfide. Non importa che su sia un manager o un dipendente, dovresti sempre promuovere e trarre vantaggio da attività di team building.

L'importanza delle relazioni sul lavoro

Quanto sai del tuo collega che sta a fianco o dall’altra parte dello schermo? Eppure trascorri insieme gran parte del tuo tempo. Basti pensare che impieghi più tempo con i tuoi colleghi che con i tuoi amici.

Ognuno di noi è fatto di passioni, sogni e pensieri. Ancora prima di essere un professionista, ognuno di noi è un uomo. Relazionarsi come sterili lavoratori, non è sufficiente per pensare ed agire come una squadra ed è persino limitante.

Al di là dei quotidiani e formali modi di comunicare, svolgere attività di gruppo, lontani dai monitor e dal contesto lavorativo, è un occasione per conoscersi, condividere esperienze e crescere.

È essenziale che ognuno, in ogni team e in ogni azienda, sia qualcosa in più di un avatar o di un nome su una catena di email. Se questo vale per un'azienda tradizionale, molto più per società con team che lavorano quotidianamente da remoto.

L'azienda ed ogni suo manager devono valorizzare il dipendente nella sua totalità, dagli aspetti professionali a quelli squisitamente umani come le relazioni, le motivazioni personali e i desideri.

Il team building: cos'è e chi dovrebbe coinvolgere

Team building si può tradurre in "Costruire il team" o "Fare squadra". Il termine indica una serie di metodologie volte a migliorare la capacità di lavorare (e agire) come un team. Si lavora spesso insieme, ma non sempre come una vera squadra.

Nella mia esperienza lavorativa ho svolto diverse attività di team building. Ho sfidato il freddo delle gelide acque irlandesi in un campo avventura, esplorato la città di Atene tramite un photo-contest all'ultimo rush, ma anche goduto di alcune sessioni di team building meno impegnative presso centri sportivi, a casa dei miei colleghi o, semplicemente, bevendo birra in un pub.

Attività di team building sull'Etna insieme a Marco, Wilk e Alessio.

Le attività svolte durante una sessione di team building possono essere molteplici ed impiegare alcune ore ma anche intere giornate.
L'aspetto in comune è che sono attività di carattere ludico, formativo o motivazionale che coinvolgono gruppi più o meno ampi di soggetti appartenenti ad una stessa azienda. Alcune di esse hanno un forte impatto esperienziale ed emotivo perché coinvolgono interamente la persona nel fisico e nella mente (sono quelle che preferisco e nelle quali ho notato i maggiori risultati!).

Si condivide insieme un'esperienza unica e con essa emozioni, sfide e divertimento. Tutto questo unisce e fa squadra.

Per questo motivo, alle attività di team building, dovrebbero partecipare i soggetti dell'azienda di qualsiasi livello e ruolo. È l'occasione per dipendenti, responsabili e dirigenti di superare il distacco gerarchico ed incentivare la spontanea cooperazione tra gli individui. È un presupposto necessario affinché ci si ritrovi ad essere più leader che capi e più protagonisti che anonimi dipendenti.

Obiettivi del team building

Lo scopo principale del team building mira a rafforzare le relazioni e la fiducia tra i membri di un'azienda ed accrescere l'entusiasmo e la motivazione del singolo individuo.

Alcune specifiche attività di team building possono inoltre migliorare la comunicazione, far emergere la leadership all'interno di un gruppo e promuovere la formazione. Altre possono essere l'occasione per condividere nuovi obiettivi e, non di meno, festeggiare i traguardi raggiunti.

Ogni attività ed esperienza è concepita in relazione ai bisogni dell'azienda e agli obiettivi che vuole perseguire. Generalmente gli obiettivi più comuni sono i seguenti:

  • Conoscersi meglio: socializzare e fare amicizia sul posto di lavoro è uno dei modi migliori per aumentare la produttività in ufficio;
  • Stimolare lo spirito di squadra, divertire, motivare: celebrare i traguardi raggiunti, stare bene insieme rende il lavoro un'esperienza piacevole, costruttiva e solidale;
  • Migliorare la comunicazione e il teamwork;
  • Migliorare le prestazioni del team: ogni individuo comprende meglio i punti di forza, i punti deboli e gli interessi degli altri e acquisisce competenze utili a risolvere problemi di natura tecnica e umana;
  • Stimolare una sana competizione tra team: è dimostrato che quando si trasforma il lavoro in una sana attività di competizione, le persone mettono più idee ed impegno.

Il team building ha generalmente un impatto positivo. Forte della fiducia conquistata, l'azienda può facilmente rendere tutti parte dei propri valori e della propria visione, raccogliere feedback e nuove idee per il futuro.

Team building: perdita o investimento?

Se devi decidere se promuovere o meno un'attività di team building la tua preoccupazione è giustificare, a te o ai tuoi superiori, il tempo e il denaro impiegato. C'è un reale ritorno dell'investimento? In quali termini e in quanto tempo?

Parti da una semplice considerazione. I dipendenti sono l'asset più prezioso per l'azienda. Investire nel loro benessere, non è mai un investimento sbagliato ma una politica necessaria per la sana crescita dell'azienda.

Se volessi pensare in termini di resa, considera quanto produca un team svogliato, logorato da conflitti interni, i cui componenti hanno poca fiducia l'uno dell'altro e sono inclini alla lamentela spinti unicamente da interessi personali.
Allora alla domanda "Il team building è un buon investimento per il team e per l'azienda?", la risposta è si.

Lavorare in un ambiente positivo e motivante in cui è alta la fiducia e la collaborazione tra tutti i soggetti dell'azienda, incrementa non solo la produttività, ma la probabilità di successo dell'azienda.

Team building Atene

Chi sposa la causa dell'azienda e la condivide con entusiasmo nel proprio team, è più disposto al sacrificio e a dare il meglio di sé. È disposto a crescere e a far crescere gli altri.

Inoltre, dare spazio e voce ai propri dipendenti, permette di raccogliere feedback e risolvere problematiche oscure ai piani più alti garantendo un continuo apporto di idee per migliorare i flussi di lavoro, il conseguimento di obiettivi aziendali e il benessere del singolo in azienda.

Per tutti i motivi finora citati, Il team building accresce anche la "Employee Retention", ovvero la capacità dell'azienda di trattenere a sé i propri dipendenti creando i presupposti affinché si sentano soddisfatti e motivati evitando così che abbandonino l'azienda a fronte di più accattivanti offerte di lavoro.

Il potenziale da scoprire e valorizzare nel team

Ognuno in un team è diverso, anche quando ha le stesse competenze di un altro. È diverso per esperienze, carattere o aspettative. Ogni individuo ha qualcosa di unico con cui contribuire.

L’attività di team building deve far emergere le capacità distintive e la personalità dei membri del tuo team, le competenze più nascoste e trasversali; deve offrire la possibilità di esplorare le proprie abilità, di mettersi in gioco e coltivarne di nuove.
Una volta trovate, devono essere incoraggiate nel lavoro quotidiano.

I team leader più bravi, danno risalto al valore di ciascun membro affidando mansioni, responsabilità e autonomia su misura. Se sarai in grado di identificare e incoraggiare tutti a raggiungere il loro potenziale individuale, anche il tuo team potrà raggiungere il suo massimo potenziale collettivo.

Il potenziale nascosto è un valore per la crescita dell’individuo e, di conseguenza, per l’azienda.

Vademecum

Cosa portare via con te per farne buon uso nella tua vita lavorativa.
  • Non puoi lavorare come una squadra se non crei relazioni con i membri del team.

  • Sfrutta al meglio l'attività di team building per conoscere i tuoi colleghi e costruire un team più solidale.

  • Cogli l'occasione per aprirti agli altri, mostrare le tue capacità e il tuo entusiasmo.

  • Se gestisci il team, fai tesoro del team building per scoprire e valorizzare gli aspetti professionali e umani di ogni singolo componente.

  • Ricorda che il successo di un’azienda è direttamente proporzionale allo sviluppo e alla crescita del suo team.

Team building
Crescita professionale
Attività di gruppo
← Precedente

Liberati dallo stress del lavoro

Successivo →

Dipendenza dal lavoro: scegli la vita alla carriera