Cambia vita: un episodio al mese nella tua inbox, gratis.

Cambiare vita: 10 verità che ti faranno riflettere

Foto di Andrea Mangano
Autore
Andrea Mangano

Molti sognano di poter cambiare la loro vita perché sono quotidianamente afflitte da un senso di insoddisfazione, di oppressione e di malinconia.

Cambiare non è semplice quando il cambiamento a cui aspiriamo coinvolge molti aspetti della nostra esistenza e diventa per noi un fattore cruciale per il nostro benessere.

Desideriamo cambiare, ma abbiamo paura di farlo perché ne temiamo le conseguenze. Nonostante siamo consapevoli che è necessario riadattare il nostro stile di vita ai bisogni emergenti, ci ritroviamo intrappolati da abitudini, convinzioni e credenze che ci immobilizzano sul punto di partenza.

Chi ha sperimentato un cambiamento importante nella propria vita, sa quanto sia impegnativo e straordinario.

Ecco dieci pensieri e citazioni sul cambiamento di vita che ti faranno riflettere e ti aiuteranno ad affrontarlo nel modo giusto.

UNxCENTO

Liberati dalla paura, abbraccia la vita:

Riprogetta la tua quotidianità
Riadatta la tua vita ai tuoi bisogni
Focalizzati su ciò che conta

Ricevi una email al mese per cambiare vita, gratis

* No Spam, nessuna noia e nessun contenuto inaspettato!

1. Ci sarà sempre una lotta tra te che vuoi cambiare vita e la vita che vuole cambiare te

Qualcosa andrà diversamente dai tuoi programmi. Non importa se hai pianificato tutto per bene, se hai talento e ci metti impegno costante. Potresti comunque mancare l'obiettivo di cambiare vita o non raggiungerlo del tutto.

La vita cercherà di cambiarti mentre tu cerchi di piegarla alla tua volontà. Alcuni eventi (positivi e negativi) influenzeranno il tuo modo di pensare ed agire, ma con impegno farai in modo che altre cose accadano dirigendo la tua vita dove desideri.

Di tre cose puoi essere certo:

  1. Non avrai mai il totale controllo sulla tua vita, ma potrai sempre reagire.
  2. Non tutto filerà sempre liscio come pensavi, ma non è necessariamente un male.
  3. Sarai costretto a lottare non solo per conquistare la vita che desideri, ma per non esserne sopraffatto.

2. Trova una ragione profonda per cambiare vita, prima di trovare il modo di farlo

Molte persone desiderano cambiare vita, ma poche sanno in che modo farlo e cosa vogliono in alternativa.

Fuggire da una vita che non ti soddisfa è un inutile salto nel buio se non sei consapevole di cosa vuoi raggiungere. Se non hai uno scopo, scappare è stupido quanto rimanere fermi.

Ti occorre un motivo profondo per cambiare e il cambiamento dovrà avere la forma dei tuoi veri desideri.

Perché cambiare se non per raggiungere uno stile di vita più in linea con la tua natura e i tuoi valori? Perché cambiare se non aspiri a nulla di meglio o a realizzare un sogno?

Non stai cambiando vita quando provi a sottrarti alle tue responsabilità o ai tuoi impegni, semplicemente fuggi.

Avere uno scopo non eliminerà le tue paure, ma ti darà più motivazione per affrontarle. Il tuo pensiero e le tue azioni si muoveranno non a caso, ma in una direzione ben precisa: la direzione dei tuoi desideri.

Leggi anche:
Cosa significa avere uno scopo nella vita

3. Desidererai una nuova vita, ma odierai cambiare

Arriverà il giorno in cui ti sarà chiaro perché vuoi cambiare la tua vita. Desidererai quel cambiamento, eppure faticherai a muovere il primo passo, atrofizzato dalle tue abitudini.

Le abitudini sono come le radici degli alberi: penetrano in profondità, attingono il necessario per sopravvivere e creano dipendenza e stabilità.

Per questo, a prescindere dalle situazioni che vivi, la soluzione più semplice sarà quella di sopportare e tenerti la vita che hai.

Più hai schivato il cambiamento durante la tua esistenza, maggiore è la quantità di radici che dovrai estirpare per muoverti dal punto in cui ti trovi. Ti attira il risultato che il cambiamento può produrre, ma temi di più lo sforzo necessario per ottenerlo.

Il punto è che non sei un albero e non ti basta sopravvivere.

Si scorge sempre il cammino migliore da seguire, ma si sceglie di percorrere solo quello a cui si è abituati.
— Paulo Coelho

4. Se vuoi davvero cambiare vita concentrati sulle abitudini, non su azioni isolate

Non sarà la singola azione, per quanto d'impatto, a cambiare la tua vita nel modo a cui aspiri.

Le nostre vite sono il risultato di azioni quotidiane. Sono le abitudini, come la goccia nella roccia, a scavare i percorsi della nostra esistenza. Esse generano nuove possibilità e sono sia il motivo di successi che di sconfitte.

Le abitudini sono potenti e pericolose armi. L'effetto di una piccola abitudine passa inizialmente inosservato, ma si amplifica e diventa duraturo più di una singola azione di maggiore portata. Le abitudini penetrano nelle nostre vite e ne prendono il controllo. Le abitudini ci fanno sopportare pesi che, somministrati tutti in una volta, non saremmo in grado di reggere.

Ogni giorno prendiamo delle decisioni che in apparenza sono il risultato di scelte ponderate, ma in realtà si tratta solo di abitudini.

Se vuoi cambiare la tua vita in positivo, concentrati sulle cattive abitudini da eliminare e sulle nuove abitudine da promuovere affinché possano aiutarti nel tempo a raggiungere l'obiettivo desiderato.

Chi vuole spostare una montagna inizia muovendo piccole pietre (Confucio). Di certo non sposterai mai l'intera montagna tutta in una volta.
Questa è la ragione per cui non cambierai mai la tua vita fin quando non sarai capace di cambiare ciò che fai quotidianamente.

Non cambierai mai la tua vita senza cambiare qualcosa ogni giorno. Il segreto del successo si trova nella tua routine quotidiana.
— John C Maxwell

5. Ancora una volta, troverai la scusa per non cambiare

Ti renderai conto che cambiare vita implica una buona dose di impegno e di costanza più che un impeto di coraggio.

Per tale ragione, non sarai sempre disposto ad investire il tuo tempo per qualcosa che vedi ancora lontano e difficile da ottenere.

Ti racconterai che non hai tempo o che non è il momento giusto, che non possiedi le risorse o che non vale la pena investirle. Non ci credi abbastanza o non ti credi all'altezza dell'impresa o forse, più semplicemente, provi a convincertene.

Ti nasconderai dietro ogni scusa plausibile perché la tua testa ha già deciso di non rischiare il salto, ma di rimanere ancorato a ciò che vivi. Ancora una volta, avrai paura di affermare le tue idee e di uscire allo scoperto. Temi di fallire e ancor più ti spaventa il giudizio degli altri.

Non è vero che la tua vita si sistemerà da sola. Semplicemente ti adatterai.

Molte persone non hanno la minima intenzione di chiudere con le cattive abitudini. Hanno un sacco di scuse e parlano come vittime.
— Carlos Santana
Leggi anche:
5 consigli per superare la paura di fallire

6. Non c'è altro modo per cambiare vita che uscire allo scoperto

Non hai altro modo che prendere una decisione e gridarla al mondo. Non per farlo sapere agli altri, quanto per renderla reale.

Le tue idee, il tuo nuovo credo di vita, hanno bisogno di diventare sempre più tangibili. Solo se inizierai a riconoscerti nella persona che vuoi diventare e costruire la realtà che desideri vivere, questa sarà ogni giorno più concreta.

Ebbene sì, devi uscire allo scoperto assumendoti il rischio di beccarti una pallottola in fronte. Non puoi rimanere nascosto in eterno per paura che qualcuno possa ostacolarti o giudicarti, o perché temi di affrontare le avversità e il fallimento.

Se non provi non lo saprai mai. Se non sbagli, difficilmente imparerai.

Leggi anche:
Cambiare vita: da dove iniziare?

7. Se non sei capace di cambiare idea, immagina a dover cambiare vita

Uscire dalla confort zone è l'unico modo per cambiare la tua vita. Ciò implica la possibilità di rivalutare idee e prospettive.

Se non riesci a vedere al di là del tuo naso, se non riesci ad essere sincero nemmeno con te stesso e ti chiudi nella convinzione di avere ragione, come troverai il motivo più profondo che guiderà il tuo cambiamento? Cambiare significa considerare punti di vista diversi (persino opposti ai tuoi), accogliere la possibilità di sbagliare e di essere ripetutamente nel torto.

Se non sei capace di cambiare te stesso, come puoi pretendere di trasformare il mondo che ti circonda?

Tutto è un eterno divenire, noi compresi. Non possiamo ancorarci alle nostre convinzioni e lasciare che esse ci condizionino.

8. Cambiare vita e rimanere lo stesso e come credere di avere capito e ricommettere lo stesso errore

Molti pensano di cambiare vita (ed ottenere di più) manipolando la realtà che li circonda; pochi hanno compreso che bisogna lavorare per cambiare se stessi nel profondo.

Cambiare vita è l'atto finale di un cambiamento già in corso, la manifestazione concreta di una ben salda consapevolezza che qualcosa di specifico deve trasformarsi (ed evolversi) in qualcosa altro.

È un controsenso cambiare vita rimanendo intrappolati nelle stesse identiche convinzioni. Il vero cambiamento è come l'evoluzione negli essere viventi: risponde ad una precisa necessità.
Esiste evoluzione senza una qualche trasformazione funzionale?

Se ti stai impegnando a cambiare la tua realtà, è necessario che tu abbia compreso bene il bisogno che vuoi soddisfare. È proprio la scoperta di questa esigenza che ti rende una persona nuova.

Se cambi vita ma rimani lo stesso, stai cambiando carrozzeria a qualcosa già vecchio.

L'evoluzione è poca parvenza e molta sostanza.

9. Se cerchi di cambiare vita senza guadagnare libertà, stai solo cercando un'altra forma di schiavitù

Penserai di cambiare vita per mille ragioni, ma fondamentalmente lo farai per ottenere qualche forma di libertà. Vorrai sentirti di nuovo artefice del tuo destino e credere che sia tutto ancora possibile.

Se il cambiamento che desideri non cela questa intenzione, stai solo cercando di prendere una boccata d'aria fresca. Il cambiamento non sarà duraturo e presto ti ritroverai nella stessa situazione: ti guarderai di nuovo intorno cercando una nuova via di fuga.

Se non cerchi la libertà, sei in cerca di un altro tipo di dipendenza e prigionia.

Per molti, libertà è la facoltà di scegliere le proprie schiavitù.
— Gustave Le Bon

10. Concentrandoti su cosa puoi perdere, sottovaluterai cosa puoi guadagnare

Per natura siamo attaccati a ciò che possediamo, tanto o poco che sia. L'idea di "rischiare" il certo per l'incerto è il motivo per cui temiamo il cambiamento.

Abbiamo paura di evadere dalla nostra realtà come un detenuto teme di evadere dalla propria prigione. Poco importa se fuori c'è qualcosa di così grande ed unico come la libertà quando la mente si concentra esclusivamente sugli scenari negativi e i rischi dell'impresa.

Così molti preferiscono morire lentamente, barricati dentro le proprie abitudini e le proprie paure, piuttosto che rischiare di vivere davvero.

Qualcuno ti dirà di accontentarti ed essere grato per quello che possiedi (fallo sempre!), ma ciò non significa annullare il desiderio di cambiare vita.

Valuta i rischi, ma allo stesso modo valorizza le opportunità. Ogni possibilità cela la sua insidia.

C'è davvero qualcosa di valore che è semplice e sicura da raggiungere?
Sono proprio la fatica e il rischio a dare valore ad ogni cosa.

Quando soffia il vento del cambiamento, alcuni costruiscono muri, altri costruiscono mulini a vento.
— Proverbio cinese
© Riproduzione riservata

Ti è piaciuto? Condividilo :)

Hai trovato il mio articolo interessante? Spero di sì. Sentiti libero di condividerlo. Puoi utilizzare i pulsanti di condivisione qui sotto!
Foto di Andrea Mangano

Andrea Mangano

Mi chiamo Andrea, lavoro nel mondo digitale.
Negli ultimi otto anni ho intrapreso numerose sfide personali ed imprenditoriali. Ogni giorno mi impegno affinché la mia quotidianità sia il riflesso del mio desiderio e non una passiva routine. Miro ad essere sempre più padrone del mio tempo e consapevole delle mie scelte.

Firma Andrea ManganoScopri chi sono e in cosa credo

Altri articoli in "Cambiamento"

Cambiare vita è una tua scelta
Cambiare vita: da dove iniziare?
Paura del cambiamento: strategie per affrontare l'ignoto
Precedente
Cambiare vita: da dove iniziare?
Successivo
Come fare chiarezza e vivere la vita che vuoi davvero